Bio

 Gli STEEL SEAL sono nati a Roma, in Italia, nel 2003 come risultato degli sforzi del chitarrista e compositore Marco Valerio Zangani, già componente del gruppo romano di hard rock Sacer Tiber. Entrato in contatto con altri veterani della locale scena hard and heavy (il cantante Bruno Baudo, il bassista Roberto Fasciani e il tastierista Adriano Rossi, che militavano insieme nel gruppo di cover di Y.J. Malmsteen Black Stars), li aggregò intorno ad un nuovo progetto mirato ad arrangiare composizioni inedite da sottoporre al pubblico ed alle case discografiche.

Con questa formazione gli STEEL SEAL registrarono il loro Demo 2003, un CD promozionale di cinque brani con batteria sintetizzata al computer che attirò l’attenzione di diverse etichette discografiche nel corso del 2004 e portò il gruppo alla firma di un contratto con l’etichetta italiana Underground Symphony (editrice di Labyrinth, Skylark, White Skull ed altri ben noti gruppi metal) per la registrazione del loro album di debutto By The Power Of Thunder. Poco dopo, alcuni problemi con la formazione portarono all’abbandono di Baudo e Fasciani, mentre Rossi contribuiva alla registrazione dell’album come musicista ospite. Il bassista e il tastierista furono rimpiazzati da Andrea Orciuolo, proveniente dal circuito dei locali romani, e Fabio Bernardi, dal gruppo romano River of Change; dai River of Change proveniva anche il nuovo batterista Luca Iovieno (Scapegoat, Enemynside, Dunwich).

Circa le parti vocali, tanto il gruppo che l’Underground Symphony erano certi che la qualità dei brani potesse giustificare il coinvolgimento di un vocalist affermato a livello internazionale, per cui sottoposero il CD promozionale degli STEEL SEAL ad alcuni dei cantanti metal più affermati nel mondo ed ottennero la disponibilità a partecipare alle regsitrazioni da parte di rinomati artisti tra cui DC Cooper (Royal Hunt, Silent Force), su cui cadde la scelta finale per l’album di debutto. Durante il 2006 gli STEEL SEAL e DC Cooper completarono le registrazioni delle dieci canzoni da includere nell’album e By the Power Of Thunder uscì in Giappone nel dicembre 2006 e nel resto del mondo nel corso del 2007.

Nel 2008, mentre prendevano forma i brani per il secondo album, da intitolarsi Redemption Denied, nuovi problemi con la formazione portavano alla fuoruscita di Orciuolo e Bernardi ed al conseguente rientro di Fasciani e Rossi. Come già era accaduto con quest’ultimo per By The Power Of Thunder, anche Bernardi contribuiva alle registrazioni del nuovo album come musicista ospite, insieme con Lorenzo Milone, un chitarrista di talento con numerose esperienze con gruppi italiani, e Marco Ronci, già nel gruppo romano Entròpia. Le parti vocali venivano questa volta affidate ad un altro cantante metal ben conosciuto a livello mondiale, Thomas Vikström (Candlemass, Brazen Abbot, Stormwind, Therion, ecc.), che le registrava in Argentina nel gennaio 2009; su uno dei brani Vikström duetta con il cantante italiano Val Shieldon (Sigma, Oracle Sun), cui si devono anche gli accompagnamenti vocali di molte canzoni.

Le registrazioni del nuovo album sono terminate nella seconda parte del 2009 e Redemption Denied sta per essere pubblicato in tutto il mondo dalla Underground Symphony. Le undici canzoni incluse nell’album sono musica Steel Seal al 100 per cento, una fusione di hard rock tradizionale e power metal neoclassico contemporaneo, pensata per amalgamare potenza e melodia, armonia ed aggressività. Come per il primo album, è stato fatto uno sforzo particolare per ottenere testi di alto livello che potessero contare su versi profondi e ricchi di significato, spesso ispirati da composizioni di poeti classici inglesi ed americani.